sabato 25 gennaio 2014

Porte Finestre per tutti i gusti

Sempre alla ricerca di idee per ristrutturare la casa, adesso sono alle prese con il decidere come fare la portafinestra che da' sulle scale interne.Visto che vorrei mantenere il più possibile la luce naturale, non volevo fare un  portone vero e proprio, ma piuttosto una porta finestra in legno con dei rettangoli in vetro.Mi piacciono tantissimo queste che ho trovato su Pinterest.
Davvero belle, certo ci vorrà un bel pò di lavoro..ieri abbiamo iniziato con il progetto delle panchine in legno e del restauro di due sedie in ferro..come al solito nei nostri tempi biblici, il materiale, legno e tutto il resto, l'avevamo preso lo scorso anno!!Sono stravolta, tutto il giorno a fresare ( si dice così?) le sedie per togliere quei 4 strati di vecchia vernice!E ancora sono a metà arghhh!Lo sverniciatore ovvimente non è servito a niente, comunque appena finito il tutto farò un post..speriamo presto!
Insomma non ho ancora finito con panchine e sedie che sono già qui a rimuginare su come fare la porta!Un caso senza speranza...Quindi tornando a bomba sulle porte finestre,  dunque, ai lati pensavo poi di mettere delle tinozze in zinco e dei secchi in latta smaltata con delle piante aromatiche, e tutto intorno alla porta, una pianta rampicante tipo clematis e ipomee con dei bei fiori viola.Questa sotto semplicemente l'adoro.


Ecco come mi piacerebbe ai lati: tinozze con aromatiche, una panchina e tanti fiori.Non vedo l'ora di finire, speriamo di farcela con la primavera!L'idea di rientrare a casa dopo una giornata di lavoro e sulla porta avere tanto verde, i profumi delle erbe aromatiche e dei bei fiori colorati già mi mette di buonumore...sai quando ti dici finalmente a casa..nel mio piccolo angolo di paradiso ohhh!Il dilemma adesso è porta bianca o colorata?


























E quanto mi piacciono le porte apribili per metà , quelle che ho scoperto si chiamano dutch doors. Incuriosita, sono andata su Wikipedia: sono delle porte apribili per metà che si ritrovano nei quadri olandesi già nel 17mo secolo, e servivano per tenere fuori gli animali, far cambiare l'aria e avere più luce.









A presto!


Nessun commento:

Posta un commento